Comunicazione globale

Tutti comunicano.
Ma trasmettere non è comunicare.
Per comunicare bisogna arrivare al cuore dei soggetti e per fare questo bisogna costruire una storia complessiva che mostri ciò che siamo e parta da come veniamo percepiti. Per questo c’è bisogno di una comunicazione globale che sia fatta di storia,obiettivi,azioni positive

Analisi dei bisogni e proposta di marketing

Per comunicare correttamente bisogna aver fatto prima correttamente un’analisi del proprio posizionamento, delle proprie possibilità di comunicazione, di soggetti a cui vogliamo rivolgerci. I media sono cambiati e oggi i contatti attraverso Internet con l’innovazione tecnologica e i profili che vengono ricavati dalle attività su Internet permettono, anche usati in maniera legale e corrette di capire a chi possiamo rivolgerci e quale attenzione possiamo ricevere.

Media , stampa, social networks

I media sono cambiati e fare un comunicato stampa non basta più o addirittura non serve più. Quello che serve è creare eventi,progetti, che siano partecipati,condivisi e condivisibili sui social networks E nel mondo della stampa e degli opinion Makers. È un lavoro lungo ,metodico e che necessita della giusta pazienza per costruire una reputazione nel tempo