Steed

Dal 1997 ci occupiamo di COMUNICAZIONE STRATEGICA in aziende complesse e innovative con l’obiettivo di valorizzare le performance commerciali e sociali che spesso restano nascoste nelle pieghe dell’azione di management.

Collaborano con noi giornalisti professionisti, sociologi, opinion-makers, esperti di comunicazione, social media e marketing non-convenzionale.

Filosofia

COMUNICAZIONE STRATEGICA

per Steed non ha nulla di esoterico o “parolaio”, si tratta per l’appunto di una strategia complessiva che si mette al servizio dell’ azienda, in cui si ricerca non solo la presenza sulle rassegne stampa, ma la comunicazione oltre che del valore commerciale anche di  quello di natura sociale dell’ azienda stessa. Per questi motivi STEED ha sempre cercato di  “scegliersi” dei clienti che avessero una serie di caratteristiche specifiche che garantiscono reciproca soddisfazione:

SOSTANZA  ovvero una azienda che faccia davvero produzione di beni materiali o immateriali ( culturali e tecnologicamente avanzati) che permettano al cliente-cittadino di vivere in una condizione migliore non solo dal punto di vista materiale o del consumo ma anche dal punto di vista delle relazioni sociali;

INNOVATIVITÀ ovvero aziende che pur avendo radici nella tradizione della produzione  e della cultura italiana, sapessero o volessero portare  quei cambiamenti basilari che determinano un passo avanti, progressivo nella evoluzione della produzione o della vita quotidiana;

GLOBALITÀ ovvero la capacità di connettere le proprie radici e la tradizione di una azienda con la capacità di leggere i cambiamenti strutturali del nostro mondo, sperimentando con uno stile europeo capace di stare in tutto il
mondo e che dunque pur agendo su mercati specifici e locali lo sappiano fare con una visione generale.

Modalità di comunicazione strategica

Il lavoro viene svolto dunque a cominciare dallo SPOSARE LE RAGIONI E LE CONDIZIONI DELLA AZIENDA, lavorando non in forma “esterna” ed impersonale, ma collaborando con il management attivamente, e proponendo un PIANO GLOBALE DI COMUNICAZIONE che lavora nel tempo e costruisce una comunicazione ai media  riproducibile e formativa per il management stesso